ST LOUIS, MO - AUGUST 09: Francesco Molinari of Italy waits to play his tee shot on the 17th hole during the first round of the 100th PGA Championship at the Bellerive Country Club on August 9, 2018 in St Louis, Missouri. (Photo by David Cannon/Getty Images)

Un libro decisamente particolare, questo Golf as Meaningful Playdi Walter Thomas Schmid: una guida documentatissima e dettagliata sugli aspetti filosofici della disciplina golfistica, destinata soprattutto al golfista curioso che è alla ricerca di una migliore comprensione dello sport che tanto ama.

Il volume prende in esame il golf come gioco, sport e spettacolo, ne analizza gli eroi, le comunità e le tradizioni, e approfondisce il ruolo delle virtù nel golf, legandole all’“autotelicità”, ovvero a un’attività che trova in se stessa lo scopo del suo esistere e per questo motivo dà benessere a chi la pratica.

Il libro si chiude discutendo varie opere – sia letterarie che cinematografiche – che hanno come soggetto il golf.

Il fatto che il golf possa servire da “laboratorio” per mettere alla prova se stessi è una componente significativa dell’attrazione che questo gioco esercita su chi lo pratica.

Il golf, se giocato bene, trasmette un’esperienza che unisce felicità, eccellenza e prosperità interpersonale.

Questo libro intende illustrare come i golfisti possano migliorare il proprio gioco e anche se stessi, rendendo il golf un’esperienza primaria della vita.

Walter Thomas Schmid, Golf as Meaningful Play. A Philosophical Guide. 2017, 217 pp., 82,00 euro (volume), 57,00 euro (Kindle).