Gira voce che Phil Mickelson abbia battuto il colpo impossibile: un lancio in praticamente verticale. Ecco come sono andate le cose, secondo Cheech Marin

Ci sono diverse storie che riguardano Phil Mickelson e la sua propensione a scommettere. Ma questa ha dell’incredibile. La scena si svolge durante le riprese del film Tin Cup (che lo scorso agosto ha celebrato il ventennale. In foto, un frame) ed è stata raccontata da Cheech Marin. Nel film impersonava il caddie di Kevin Costner.

«Eravamo dietro le quinte ad aspettare, quando qualcuno ha proposto una scommessa», ha spiegato Marin.

Phil Mickelson

«C’era un pino molto alto e qualcuno disse a Phil Mickelson: “Scommetto che non riesci, spalle all’albero, a droppare la palla e colpirla oltre”. Il colpo in pratica doveva volare in verticale. Tutti puntarono cento dollari in contanti. Penso ci fossero 1.200 dollari sul piatto. E Phil ce l’ha fatta! Con la palla ancora in aria, Mickelson si è piegato, ha preso il denaro e se l’è messo in tasca».

Una storia assurda, che a tratti sembra un po’ fantasiosa, soprattutto per tre motivi: primo, il colpo, incredibile se non addirittura impossibile; secondo, una dozzina di persone che punta cento dollari in contanti; e terzo, la reazione del giocatore, da vero galletto.