ST LOUIS, MO - AUGUST 09: Francesco Molinari of Italy waits to play his tee shot on the 17th hole during the first round of the 100th PGA Championship at the Bellerive Country Club on August 9, 2018 in St Louis, Missouri. (Photo by David Cannon/Getty Images)

Un volume non recentissimo, questo Complete Conditioning for Golf di Pete Draovitch e Ralph Simpson, che però ci offre una panoramica molto utile sulla preparazione atletica per il golf.

Sappiamo bene che si tratta di un aspetto non negoziabile del gioco: è qualcosa che vediamo in maniera chiara nei grandi campioni; ma noi stessi ci rendiamo conto che arrivare alla 18 fisicamente freschi e, di conseguenza, mentalmente attivi è una chiave fondamentale per un gioco al massimo delle nostre possibilità e dunque della soddisfazione.

Gli undici capitoli del libro coprono tutti i principali aspetti della preparazione atletica: dal riscaldamento pre-gara all’allenamento specifico di varie parti del corpo, con e senza attrezzi; senza dimenticare l’alimentazione e il recupero dagli infortuni.

Completa l’opera un DVD che illustra in maniera esauriente gli esercizi proposti nel corso del libro.

In sostanza: una preparazione atletica ottimale, al di là degli ovvi benefici generali a lungo termine, ci permette un golf più ricco di soddisfazione e risultati.

 

Pete Draovitch e Ralph Simpson, Complete Conditioning for Golf. 2007, 184 pp., 20,70 euro.

 

Questione di dettagli

“Il golf è un gioco nel quale un lieve vantaggio in un settore, come una miglior forma fisica, può fare la differenza tra vincere e arrivare ventesimo”.

(“Golf is a game in “which a small advantage in one area, such as better fitness, can mean the difference between finishing first or 20th.)

 


Perché leggerlo

Perché la preparazione atletica è un ingrediente fondamentale per il nostro miglior golf.